giovedì 26 novembre 2015

C'E' UN POSTO A MILANO DOVE PER VEDERE NON SERVONO GLI OCCHI




Oggi vi voglio parlare di un’esperienza molto bella che mi è capitata di fare per pura curiosità.
Si chiama DIALOGO AL BUIO; una mostra/percorso da vivere completamente al buio.
Ci si muove, muniti di "bastone bianco", su un percorso di 4 sale accompagnati da una guida non vedente.
E’ organizzato dall’ Istituto dei Ciechi di Milano ed è un esperienza che merita proprio di essere vissuta per la sua particolarità e per quello che vi saprà regalare.
Non andrò a svelarvi quello che troverete all’ interno delle sale della mostra perché non vorrei rovinarvi la sorpresa.
Sicuramente non è una simulazione di come sarebbe se fossimo ciechi, si prova una sensazione particolare nella quale però, vi sentirete al sicuro e non avrete paura.

Si spengono le luci, la vista comincia a non darsi pace e si accendono gli altri sensi: olfatto, tatto, udito e gusto.
Dal suo tepore inizia a risvegliarsi anche il 6Senso: l’intuito!

La mente è come se fosse KO, si trova in “pericolo”, in allerta, poi con calma cammini, una voce ti guida, familiarizzi con il tuo bastone e tutto torna sotto controllo.
Complici all'inizio dell'esperienza sono soprattutto il tatto e l'olfatto che riescono a supportarti nel mantenere il rapporto con la realtà aiutandoti a ricostruire quello che hai intorno.
Ti muovi nello spazio e senti che la mente fatica a lasciare il comando ma tutto intorno a te è buio, completamente buio e la mente non trova appigli. 

Così inizi a chiedere aiuto all'udito che sembra faccia addirittura allungare le orecchie per sviluppare le nostre capacità uditive, ma tutto rimane ugualmente buio.

Il gruppo e la voce guida ti aiutano a non sentirti persa.

Poi avviene una magia ed avviene proprio nel momento in cui decidi di affidarti a te stesso e alle sensazioni che stai provando; è, precisamente in quel istante che stai iniziando a lasciare spazio al cuore e al 6Senso.
La mente perde d’importanza e tutto diviene bellissimo.

Capisci che ti sei affidato al cuore, o almeno così è stato per me, quando gli occhi hanno avuto bisogno di chiudersi per iniziare a “vedere” i colori di quello che stava accanto; 
al contrario, se ti opponi a te stesso rischi di vedere solo nero per tutto il tempo dell’esperienza.
Risultati immagini per essenziale è invisibile agli occhi

Penso che questa frase riassuma con poche parole quel che ho provato a descrivere fino ad ora e quello che ha confermato in me questa visita.




Istituto dei Ciechi di Milano, Via Vivaio, 7, 20122 Milano 02 7722 6210




LaGiuly SMILE

Viaggioanchesola.blogspot.com


Nessun commento:

Posta un commento